Nonsolonapoli

NOTIZIE PAZZE

Sito web www.repubblica.it del 12/03/2005

Condividi: facebook
Disperso torna dalla Thailandia - Tsunami? Io non lo sapevoLeggi le altre notizie seguici su facebook

Giancarlo Berruti è arrivato giovedì a Torino come previsto alla partenza Ad aspettarlo la moglie, corsa fino all'aeroporto spinta dall'amore
Disperso torna dalla Thailandia "Tsunami? Io non lo sapevo"
Era nella lista della Farnesina, i familiari avevano lanciato messaggi e appelli Si è giustificato così: "Ho sentito solo delle piccole scosse, chiamare era difficile"

TORINO - Per cercare di ritrovarlo o anche semplicemente per aver sue notizie i familiari avevano usato tutti i modi possibili. I canali ufficiali, ai quali avevano dato anche le disposizioni necessarie per effettuare un eventuale test del Dna, così come le pagine di Repubblica.it, dove avevano lasciato messaggi su messaggi. L'ultimo, disperato, risale allo scorso 7 gennaio: "Vi prego aiutateci, se qualcuno conosce albergatori di quelle zone, o persone sul posto in grado di esserci utili, vi prego di contattare...".

A distanza di oltre due mesi solo il caparbio amore della moglie sperava ancora di rivederlo sano e salvo, ma di certo non immaginava che il marito fosse del tutto ignaro dello tsunami che aveva sconvolto l'intero Sudest asiatico, finendo per iscrivere anche il suo nome nella lunghissima lista degli italiani dispersi.

Giancarlo Berruti, 67 anni, di Borgaro (Torino), ex impiegato Fiat in pensione, invece l'altroieri si è presentato candido all'aeroporto torinese di Caselle davvero come se nulla fosse accaduto e scrivendo così l'ultimo capitolo di una storia che ha dell'incredibile.

Al suo arrivo su un volo Air One da Roma ha trovato la moglie Clelia, che non ha mai smesso di sperare di vederlo tornare, anche se non aveva mai ricevuto da lui alcun messaggio. "Tremavo come una foglia - ha detto oggi al telefono - anche perché Giancarlo è sceso dall'aereo tra gli ultimi. Quando l'ho visto sono scoppiata a piangere, mi è sembrato di uscire da un incubo, è stato uno stillicidio".

La straordinaria storia del viaggiatore solitario Giancarlo era iniziata il 9 novembre scorso quando era partito per il Sudest asiatico con un biglietto in tasca di andata e ritorno per Bangkok. La data del rientro era proprio il 10 marzo, e così è stato. La moglie, che in questi mesi non ha mai saputo nulla di lui, è andata ad aspettarlo all'aeroporto. "Era l'unica cosa che mi restava da fare - ha detto - dovevo ben capire se la mia speranza aveva un senso o meno. Sono abituata a vederlo partire e sparire per lungo tempo, ma questa volta è stato tutto diverso. E' successo quello che tutti sappiamo, una tragedia immane, ed io e mio figlio abbiamo pensato di averlo perso".

Invece Giancarlo è apparso con le sue valige, abbronzato, il viso sereno. "Non sapevo nulla dello tsunami - ha incredibilmente detto alla moglie e agli amici una volta a casa - quando è accaduto io ero in un paesino sperduto della Thailandia dove sono state avvertite solo piccole scosse e nessuno si è fatto male". L'uomo ha anche detto di essersi spostato e di aver trascorso un mese in Malesia e di aver mandato delle cartoline che però non sarebbero mai arrivate in Italia. Poi ha giustificato il suo silenzio sostenendo che laggiù non c' erano telefoni.

Giancarlo Berruti è rimasto per settimane nelle liste dei dispersi diramate dalla Farnesina, che ha sempre mantenuto i contatti con la famiglia. Ma questa volta ad avvertire il governo del rientro in patria dell'uomo è stata la moglie. Nessuno ormai c'avrebbe scommesso un soldo. Neppure il figlio Massimo, che pure aveva riempito le pagine web di Repubblica con accorati appelli. "Papà ti prego se puoi fatti vivo, in qualunque modo, se sapessi almeno dove sei, partirei per venirti a cercare", aveva scritto appena saputo delle prime vittime italiane dello tsunami.

La storia a lieto fine di Giancarlo Berruti è appena terminata, ma pare che il pensionato con il gusto dell'avventura abbia già confidato di avere in programma di ripartire per altri viaggi.

(12 marzo 2005)

Condividi: facebook


Leggi le altre notizie

www.NonSoloNapoli.it, Anno 2000 - 2021 - designed in Frattamaggiore (Na)
P.IVA IT 03251541219